Domus del Protiro

Pannello 38 - Ubicazione

Questa ricca casa aristocratica fu costruita in fasi successive nel corso del III secolo d.C. Era accessibile da un ingresso monumentale (protiro) con colonne marmoree e frontone (A) su cui era iscritto il nome dei proprietari, cancellato in antico.

Pannello 38 - Figura 1Assonometria ricostruttiva della fase finale della domus
(J.S. Boersma)
Pannello 38 - Figura 2Statua di Apollo proveniente dalla domus

Era caratterizzata da una corte centrale (B), impreziosita da un ninfeo (C) decorato su due lati, con una fronte ad abside e nicchie rivolta verso il vestibolo e un prospetto a edicole e frontoni marmorei rivolto verso la sala principale (D). Quest’ultima presentava due colonne all’ingresso ed era pavimentata in lastre marmoree; analoghi rivestimenti, in parte di riuso, connotavano gli ambienti di prestigio della casa.

Un piccolo vano sotterraneo (E) con nicchie e pozzo era accessibile dalla corte ed è forse interpretabile come un santuario domestico.

Pannello 38 - Figura 3Prospetto del protiro (A)
(G. Gasponi)
Pannello 38 - Figura 4Dettaglio del pavimento in opus sectile con iscrizione riutilizzata

Vedi anche: