Castrum repubblicano

Pannello 52 - Ubicazione

Il castrum è il più antico nucleo archeologicamente documentato della città di Ostia, datato al IV secolo a.C.

Si tratta di un insediamento fortificato dotato di mura in blocchi di tufo e di quattro porte, poste all’estremità delle vie principali (Cardine e Decumano).

Pannello 52 - Figura 1Pianta del castrum con i rinvenimenti di epoca repubblicana

Altre strade ortogonali suddividevano lo spazio interno in lotti di forma regolare, occupati da templi, edifici pubblici e soprattutto abitazioni.

Già a partire dal III secolo a.C. l’abitato si estese al di fuori dalle mura, che avevano perso la loro originaria funzione difensiva: l’espansione romana nel Mediterraneo aveva infatti progressivamente ridotto il ruolo militare della città, potenziandone contemporaneamente la vocazione commerciale.

Pannello 52 - Figura 2Dettaglio delle mura del castrum Pannello 52 - Figura 3Terrecotte architettoniche repubblicane rinvenute negli scavi del castrum

Vedi anche: