Cd. Basilica Cristiana

Pannello 82 - Ubicazione

In questo edificio, tradizionalmente interpretato come luogo di culto cristiano per la presenza del cristogramma (combinazione delle iniziali del nome di Cristo) su un architrave iscritto, probabilmente è da riconoscersi una domus, costruita alla fine del IV secolo d.C. e forse appartenuta alla famiglia dei Tigriniani.

La pianta irregolare era determinata dalla sovrapposizione della domus a un precedente edificio a botteghe, a una stradina e a un impianto termale.

Pannello 82 - Figura 1Assonometria volumetrica dell’edificio
(A. Gobbi)
Pannello 82 - Figura 2Disegno di uno dei capitelli ionici dell’edificio
(T. Semeraro)

Si articolava in due lunghe navate separate da un colonnato, che terminavano con ambienti absidati (un’aula con nicchie per statue e un ninfeo).

Sulla navata sinistra si affacciavano tre ambienti, introdotti da colonne, forse utilizzati per riunioni filosofiche o come scuola per catecumeni, vista la presenza del simbolo cristiano.

Pannello 82 - Figura 3Iscrizione dell’architrave con cristogramma

Vedi anche: