Insula delle Muse

Pannello 80 - Ubicazione

Unica abitazione dotata di un cortile porticato tra quelle appartenenti al complesso delle Case a Giardino, si distingue dalle altre anche per l’ampiezza delle dimensioni e per la qualità degli arredi decorativi.

Pannello 80 - Figura 1Pianta dell’insula con i mosaici
(O. Visca)

L’edificio conserva i pavimenti in mosaico della fase adrianea (130 d.C.), con motivi geometrici e figurati scelti in funzione dell’importanza delle stanze, e un complesso di affreschi parietali tra i più significativi della città.

Pannello 80 - Figura 2Veduta della decorazione pittorica dell’ambiente D Pannello 80 - Figura 3Dettaglio della figura di Apollo nell’ambiente D

Alla fase originaria appartengono le pitture con il ciclo di Apollo e le Muse nel salottino posto vicino all’ingresso (D), le decorazioni della vasta sala da banchetto (triclinium) (E) e, in uno degli ambienti privati (C), le pitture a fondo bianco con immagini legate al dio Dioniso.

I successivi rifacimenti di parte della decorazione parietale testimoniano che la casa rimase in uso almeno fino al IV secolo d.C.

Pannello 80 - Figura 4Veduta della decorazione pittorica dell’ambiente C

Vedi anche: