Domus di Amore e Psiche

Pannello 67 - Ubicazione

Questa abitazione signorile, costruita nel IV secolo d.C. e impiantata su un precedente edificio a carattere commerciale, era dotata di due piani, di cui quello superiore probabilmente di servizio.

Arcate su colonne separavano il corridoio interno (B) da un giardino scoperto, che presentava su un lato un ninfeo marmoreo con prospetto architettonico (D).

Pannello 67 - Figura 1Ricostruzione assonometrica della domus
(R. Jadrić, M. Kolarič, T. Marasović, A. Pavlović)
Pannello 67 - Figura 2Pianta della domus con i mosaici
(R. Falconi)

Il corridoio conduceva alla sala principale (E), con pareti e pavimenti ornati da pregevoli tarsie marmoree policrome.

Un’altra stanza (G), aperta sul corridoio, era dotata anch’essa di rivestimenti marmorei e presentava al centro un gruppo scultoreo raffigurante Amore e Psiche, di cui oggi è visibile il calco, mentre l’originale è conservato nel Museo Ostiense.

Pannello 67 - Figura 3Dettaglio dell’opus sectile pavimentale della sala D Pannello 67 - Figura 4Gruppo di Amore e Psiche
(Museo Ostiense)

Vedi anche: