Caseggiato di Bacco e Arianna

Pannello 70 - Ubicazione

Il caseggiato fu costruito in età adrianea (117-138 d.C.) ed era forse in collegamento con il vicino tempio di Serapide.

E’ caratterizzato da un ampio cortile con una vasca al centro (A) e da un portico (B) sul lato settentrionale, su cui si affacciano vari ambienti: tra questi, una sala da pranzo (C), il cui pavimento è decorato con un mosaico che presenta nel settore centrale motivi vegetali e uccelli e, nello spazio tra i letti tricliniari, una testa di Medusa tra figurine alate.

Pannello 70 - Figura 1Ricostruzione volumetrica del caseggiato
(R. Mar)
Pannello 70 - Figura 2Mosaico del triclinio con motivi vegetali e uccelli (C)

La vasta sala attigua alla precedente (D) è invece abbellita da un pavimento in mosaico, con una scena in cui sono raffigurati Bacco e Arianna mentre assistono alla lotta tra Eros e Pan (che simboleggiano rispettivamente l’amore e la passione carnale).

I mosaici appartengono tutti alla fase adrianea, mentre il caseggiato mostra rifacimenti databili al III secolo d.C.

Pannello 70 - Figura 3Mosaico raffigurante Bacco e Arianna (D)

Vedi anche: