I Marmi - Piazzola 1 - Marmi bianchi vari

Pannello 96 - Ubicazione

Sono qui raccolti alcuni manufatti di cava in differenti marmi bianchi di origine orientale.

I due blocchi parallelepipedi (E, K) provengono dall’isola del Proconneso nel Mar di Marmara in Asia Minore, gli altri informi (A-C, F, H, J) giungono invece dall’isola greca di Paros e, a differenza dei primi due destinati alla produzione di lastre marmoree, dovevano servire alla realizzazione di sculture di medie dimensioni.

Pannello 96 - Figura 1Isola del Proconneso. Panoramica delle cave antiche e moderne di Saraylar
(Bruno M. 2004)

Il fusto sbozzato (D) e il capitello doricizzante di colonna (I), tipico manufatto da esportazione attestato anche a Roma e Pompei, sono in marmo pentelico, cavato sulle pendici dell’omonimo monte non lontano da Atene.

Pannello 96 - Figura 2Isola del Proconneso. Deposito di manufatti antichi nella cava di Ilik Mermer
(Bruno M. 2004)
Pannello 96 - Figura 3Ricostruzione grafica di lavori estrattivi nelle cave del Monte Pentelico
(Korres M. 1995)
Pannello 96 - Figura 4Atene, Monte Pentelico. Grande fronte di cava nel settore Λ1 di Spilia
(Bruno M. 1992)
Pannello 96 - Figura 5Atene, Monte Pentelico. Via di trasporto antica che dalla cava Λ1 di Spilia scende verso Atene
(Bruno M. 2017)

Vedi anche: