Attività del Parco: la copertura stagionale dei Mosaici di Ostia

16/12/2020—16/04/2021

Come ogni inverno alcuni dei più delicati mosaici ostiensi sono oggetto di un'attività di copertura stagionale con lo scopo di preservarli dall'esposizione alle intemperie, agli sbalzi termici e all'umidità.  Con il ritorno della bella stagione, in primavera, i mosaici saranno poi nuovamente scoperti. 

Questi i mosaici interessati dalla copertura stagionale:

 - il mosaico di Piazzale della Vittoria
 - il mosaico dell'Augusteum della Caserma dei Vigili
 - i mosaici delle Terme di Nettuno (mosaici di Nettuno, di Anfitrite, dei lottatori e dei simboli)
 - i mosaici del Piazzale delle Corporazioni (lati N, W e lato E))
 - i pavimenti della Domus di Apuleio
 - il mosaico del vestibolo delle Terme dell'Invidioso
 - il mosaico del Mitreo di Felicissimo
 - il mosaico delle Province
 - il mosaico del Caseggiato dell'Invidioso
 - il mosaico policromo del Sacello II, II, 4
 
 
La copertura stagionale dei mosaici è una delle attività di manutenzione ordinaria che il Parco svolge annualmente con lo scopo di preservare gli apparati musivi. L'operazione si rende necessaria perché i mosaici sono estremamente delicati e vanno soggetti ad infiltrazioni d'acqua e a ghiacciate, col rischio di distacco delle tessere. La copertura è realizzata con appositi teli in Delta-lite, una membrana impermeabile e traspirante che isola termicamente i pavimenti in mosaico, evita il formarsi di condensa da vapore acqueo, protegge dalla pioggia ed eventualmente dalla neve.
In primavera, col progressivo miglioramento delle condizioni meteo e climatiche i teli di copertura verranno tolti. Ne daremo tempestiva comunicazione. 
 

Terme di Nettuno